Legni vs cartongesso: qual è il migliore dei due?

Legno

Tempo di posa. Le pareti che sono realizzate con il legno richiedono dei tempi piuttosto lunghi. I lavori possono continuare per diversi giorni e gli operai non possono continuare con le altre operazioni.

Durata. In edilizia si usa da sempre molto il legno che è un tipo di materiale che ha una buona durata nel corso degli anni.

Resistenza alle intemperie. Il legno subisce l’effetto degli agenti atmosferici ed è necessario utilizzare un prodotto specifico per renderlo idrorepellente. Devono essere usati degli impregnanti e impermeabilizzanti per farlo durare più a lungo.

Resistenza al fuoco. Si sa che il legno non è un materiale ignifugo, anzi è un combustibile, questo vuole dire che il legno alimenta le fiamme di un eventuale incendio, il quale si propaga molto velocemente.

Prezzo. Il prezzo del legno è un po’ alto dato che è un materiale naturale ricavato da legni nobili. Inoltre, il costo dei lavori è alto anche a causa delle molte ore di lavorazione necessarie.

 

Cartongesso

Tempo di posa. Il tempo necessario per posare il cartongesso è davvero poco rispetto ad altri materiali e perciò è conveniente sotto questo punto id vista. Vengono fissati degli elementi verticali a cui poi sono applicati i pannelli in cartongesso in pochissimo tempo.

Durata. La resistenza nel tempo del cartongesso a Roma è massima poiché dura a lungo negli anni.

Resistenza alle intemperie. Il cartongesso a Roma è un prodotto in grado di resistere all’umidità perciò può essere tranquillamente applicato anche negli ambienti più umidi, come bagno e cucina senza alcun timore di sviluppare la fastidiosa muffa.

Resistenza al fuoco. Uno dei vantaggi che solo il cartongesso a Roma è in grado di garantire è la maggiore resistenza al fuoco. Si tratta di un prodotto che è ignifugo perciò non fa da combustibile.

Prezzo. Il cartongesso fa risparmiare due volte: all’inizio sul costo del materiale e poi in fattura perché le ore di lavoro da fatturare sono nettamente inferiori.