4 consiglio top per sceglier il condizionatore

Quale modello preferire

Non fari ingannare dalle offerte che trovi nei negozi e nei super store di elettronica. Per trovare il tuo condizionatore devi valutare quale tra i vari modelli proposti fa al caso tuo. puoi chiedere aiuto a un commesso del negozio oppure contattare un esperto di una ditta di manutenzione e assistenza condizionatori Roma per fare un acquisto oculato e attento. Se devi acquistare un condizionatore, tieni presenta diversi fattori come per esempio la potenza. È proprio questa caratteristica che differenzia un modello dall’altro: più casa tua è grande, più dovrà essere potente il condizionatore. Altri fattori da prendere in considerazione sono lo stato degli infissi e l’isolamento termico.

Dove posizionare l’unità esterna

Quando scegli il tuo condizionatore, tieni presente che devi anche scegliere dove mettere l’unità esterna. L’unità esterna ha il compito di risucchiare l’aria da fuori per poi farla passare nel sistema che la raffredda. L’unità esterna non deve essere messa al sole perché l’aria che preleva sarà molto calda e sarà necessaria molta energia per raffreddarla. Il condizionatore avrebbe bisogno di maggiore energia, determinando un aumento dei consumi e poi ti ritrovi con una bolletta davvero salata. Metti l’unità all’ombra o comunque in un luogo dove non è colpita direttamente dalla luce del sole.

Come scegliere in base ai consumi

Quando scegli il tuo condizionatore nuovo, tiene sempre conto dei consumi. Se prendi un condizionatore che non ha una buona classe energetica, avrai consumi molto alti e perciò una bolletta molto alta. Un condizionatore che consuma molto ti crea altri problemi: quando devi accendere un altro elettrodomestico, può saltare il contatore. Scegli solo un condizionatore di classe A o superiore, come A+ o A++ come consigliano gli esperti dell’assistenza condizionatori Roma.

Come impostare la temperatura

Preferisci sempre un condizionatore che abbia la possibilità di impostare la temperatura. Scegli un modello che abbia un termostato sensibile affinché tu possa impostare bene la temperatura che non deve essere troppo bassa. In base a quanto fa caldo fuori, devi impostare il tuo termostato per evitare uno sbalzo termico eccessivo tra dentro e fuori.